DATI PERSONALI

  • Nome e cognome: Viktor Lasan

  • Indirizzo: Croazia, 52470 Umago, Krizine 48/f
  • Telefono: 091/2530388, fax. 052 350 419

TITOLO

  • Laureato al Politecnico di Zagabria

  • Diploma dell’Accademia Nautica di Pirano (SLO)
  • Esam superati: Esame di Stato ingegnere navale presso Capitaneria di Porto – Capodistria
  • Istruzione professionale: Laurea breve

SPECIALIZZAZIONI PROFESSIONALI

  • IMS Certified Surveyor, indipendente organizzazione che promuove la professionalità e la formazione degli ispettori marini di tutto il mondo.

  • Insp. UDICER / NAUTITEST, european notified body N. 0966
  • Insp. Nautico per la Repubblica San Marino
  • Perito legale stabile tecnico navale
  • Ingegnere navale
  • Comandante di bordo navigazione nazionale
  • Licenza di abilitazione allo spegnimento degli incendi sulle navi
  • Licenza di abilitazione alla guida dei mezzi per il soccorso navale
  • Licenza di abilitazione alla ricerca, salvataggio e sopravvivenza in mare
  • Attestato di abilitazione alla funzione di radio-telegrafista marittimo

ESPERIENZA LAVORATIVA E PROFESSIONALE

Insp. UDICER / Nautitest european notified body N. 0966, Insp. Nautico per la Repubblica San Marino, Marittimo, direttore di sala macchine, guida nautica da diporto, subacqueo con partecipazione attiva e guida delle squadre di soccorso nell’attività di recupero e sollevamento di natanti sinistrati ed affondati.Organizzazione e partecipazione attiva alle grandi manifestazioni sportive (Campionato mondiale Match Race, Dubrovnik 1996) ecc. Fabbricazione di sistemi di ancoraggio e pianificazione delle capacita’ ricettive portuarie nei porti pubblici e centri navali. Consulente per gli affari e per le imprese della marina e della nautica

LINGUE

  • Croato
  • Inglese
  • Italiano
  • Sloveno
  • Tedesco-passivo

REFERENZE

UDICER/ NAUTITEST , European notified body N°0966, International Institute of Marine Surveying, UK, Splošna plovba Piran, Droga Portorož, Riba Izola, Liamar Monaco, ACI Marina Umag, Tribunale Regionale di Pola…..

Collaborazione con le seguenti aziende ed istituzioni:
Ministero della Marina Croata, Tribunale Regionale di Pola, Tribunale Comunale di Buie, Tribunale Regionale di Spalato, Capitaneria di porto di Pola, Ufficio delle imposte e dogana (Repubblica di Croazia), Autorita’ portuale Umago – Cittanova, Assicurazioni Jadran – Fiume, Grawe assicurazioni – Pola, Croatia assicurazioni – Pola, Pantaenius-Vienna, Adriatic assicurazioni-Capodistria, Volksbank –Klagenfurt, Yacht-pool Parenzo…

SERVIZI

Questa valutazione comprende un controllo generale del natante per conto del potenziale acquirente, valutazione dello stato d’uso e della generale funzionalità del natante, in quanto oggetto di possibile compravendita. Durante la perizia il consulente non agisce in qualità di rappresentante dell’acquirente. Questa operazione è finalizzata a fornire tutte le informazioni possibili all’acquirente relativamente allo stato del natante ed al suo reale valore di mercato e non a trattare la compravendita al minor prezzo.

   Comprende:

  • Controllo visivo dello scafo e dei motori su barche in rimessaggio e in navigazione.
  • Controllo dei sistemi di bordo in moto attivo.
  • Stima del valore di mercato. 
  • Relazione con consigli ed osservazioni.

Questo controllo del natante e simile a quello della compravendita, ma è indirizzato esclusivamente allo scopo (per il momentaneo proprietario) di assicurare il natante contro i rischi presso una compagnia di assicurazioni. Il controllo e mirato ai sistemi di sicurezza del natante, alla loro conservazione, stato in cui si trovano momentaneamente ed al rilevamento di possibili problemi strutturali dello scafo. (osmosi, corrosione, marciume, stress ed invecchiamento dei materiali)

Controllo generale delle circostanze e dei dettagli in cui e avvenuto il sinistro e del tipo di danno al natante. Esistono molte varianti in questo tipo di controllo, dipendenti dalle circostanze in cui si è verificato il sinistro. L’obbiettivo di questa operazione è scoprire il motivo che ha provocato il danno, valutare dettagliatamente l’importo dello stesso, proporre una soluzione per la riparazione del natante.

Nelle polizze delle assicurazioni marittime sono spesso previste clausole molto complicate. Il compito del perito e di ricostruire i fatti e preparare una relazione indipendente con i reperti che aiuteranno il danneggiato a far valere i propri diritti contrattuali nella copertura dei rischi.

L’eventuale supervisione tecnica durante i lavori di ripristino del natante sara’ un supplemento al servizio di stima dei danni.

Perizia per stabilire il reale prezzo di mercato del natante. Viene controllata l’integrità strutturale del natante, la conformità dei sistemi di sicurezza in ottemperanza alle attuali normative vigenti per la certificazione di barche e yacht. Questo tipo di controllo serve esclusivamente per il finanziamento della compravendita. L’istituto finanziario interessato a questo tipo di finanziamento valuta tale relazione per decidere la fattibilità dell’operazione.

Controllo dello stato generale del natante e stima del valore dello stesso per ottemperare agli obblighi di importazione e di registrazione dei natanti nel Registro Croato delle barche e yacht.

Si tratta della lista dei controlli indispensabili per un buon mantenimento di un natante allo scopo di mantenerne l’efficienza. Si effettua prima di mettere in secca il natante per concordare col cantiere navale i lavori che si svolgeranno durante il rimessaggio.

Verifica non invadente della quantità di umidita’ nello scafo in vetroresina tramite l’uso di strumentazione per la misurazione della conduttività elettrica, TRAMEX Skiper plus 

La misurazione dell’umidita’ avviene secondo in criteri di misurazione ed analisi per gli scafi in vetroresina. (*International Institute of Marine Surveyors-1998-Witherby & Co., London,17p). Controllando l’umidita’ nel composto della vetroresina si effettua una prevenzione per bloccare in tempo il fenomeno degenerativo dell’osmosi.

Il controllo subacqueo si effettua come misura preventiva per evidenziare i seguenti dettagli

  • stato dello scafo del natante dopo una collisione col fondo marino o con un altro      natante
  • stato delle valvole sottomarine che attraversano lo scafo
  • stato della protezione antivegetativa del natante
  • stato degli anodi di zinco ed eventuale sostituzione
  • stato delle condutture degli assi, eliche, ed all’occorenza loro pulizia
  • risoluzione dei piccoli guasti al natante visibili e riparabili durante l’immersione

Ispezioni per la marcatura CE di unità da diporto e componenti in base alla direttiva 2013/53/UE. Ispezioni per certificati di sicurezza ed altri accertamenti previsti dal Codice della nautica e dal regolamento di attuazione. Per UDICER/NAUTITEST, (Europien notified body N.0966) 

Scritte in modo breve e chiaro in linguaggio semplice. Le conclusioni ed i consigli si basano sullo „Statuto per le regole di certificazione di barche e yacht imposto dalla UE con la direttiva 2013/53/UE. Le relazioni saranno redatte in 5 giorni lavorativi dopo l’avvenuto controllo dell’imbarcazione. 

COMPETENZA

  • Perito legale stabile tecnico nautico

  • IIMS certified surveyor
  • Insp. Udicer / Nautitest, european notified body N. 0966
  • Insp. Nautico per la Repubblica San Marino

CONTATTO

VALUTAZIONE

Con la verifica dello stato del vostro natante e con la stima del reale valore di mercato possiamo fornirvi un valido supporto alle decisioni riguardanti i Vostri futuri investimenti, compravendite, riparazioni e sopraelevazioni degli yacht e piccole imbarcazioni.

INVIA RICHIESTA

Consulenze tecniche, amministrative e commerciali per privati ed imprese operanti nel settore nautico da diporto e professionale ”NAUTIKA” – UMAG (HR)

Contattaci!